La disciplina

Ba Gua Zhang 八卦掌  o Pa Kua Chang (secondo il metodo Wade-Giles), "Palmo degli Otto Trigrammi"

八 Ba = otto       卦 Gua = direzioni (Trigrammi)       掌 Zhang = Palmo

Il termine Ba Gua Zhang è un'abbreviazione del più lungo "You Shen Ba Gua Lian Huan Zhang" che tratta un tipo di Kung Fu di stile interno in cui tutto il corpo (shen) si muove con continuità (lian) nelle otto grandi direzioni (ba gua) con i palmi delle mani aperti (zhang), compiendo movimenti liberi (you) intorno ad un cerchio (huan). Solo il Ba Gua Zhang, rispetto agli altri stili interni cinesi, Taiji Quan 太极拳 (Pugilato della Suprema Polarità), e Xing Yi Quan 形意拳 (Pugilato della Forma e dell'Intenzione) ha come sua principale caratteristica di base, il ruotare attorno ad un cerchio.

Prima di cercare di comprendere le origini e le caratteristiche di questa arte marziale occorre capire cosa sia il "Ba Gua". Esso trae le sue radici dal classico taoista dell' Yì Jīng 易經 (o I Ching), il Libro dei Mutamenti, e rappresenta un metodo scientifico antico cinese per le osservazioni naturali e astronomiche. "Ba" 八 significa "otto", e "Gua" 卦 indica un cumulo di terra fangosa paragonabile ad una meridiana, che serviva per misurare l'avanzare del tempo attraverso lo spostamento delle ombre proiettate su di esso dal sole. "Ba Gua", tradotto con "Otto Trigrammi" indica un sistema di rilevazione delle posizioni dei corpi celesti in corrispondenza delle otto direzioni principali (Est, Ovest, Sud, Nord e Sud-Est, Nord-Est, Sud-Ovest, Nord-Ovest).

Inoltre alla base del concetto degli Otto Trigrammi, c'è la teoria dello Yin e dello Yang e della loro interazione verso un continuo ed incessante cambiamento.

I principi teorici e le caratteristiche tecniche dell'arte marziale, dove "zhang" 掌 significa "palmo", sono strettamente correlati ai principi filosofici taoisti di cui brevemente si è dato cenno. Il fondamento delle tecniche del Ba Gua Zhang è la camminata in cerchio, di fondamentale importanza anche come tecnica di buona salute e di meditazione; l'autodifesa consiste nel muoversi secondo una linea circolare intorno all'avversario e portare così dall'esterno gli attacchi o le difese verso il centro occupato dall'avversario, che è stato così avvicinato lateralmente. Quando, nel percorso di accerchiamento intorno all'avversario si trova la condizione più favorevole, si sferrà l'attacco in linea retta. Il M° Dong Haichuan 董海川, ha sottolineato che il segreto di questa arte marziale è il "mutamento" che avviene nell'alternanza fra la camminata in cerchio e l'attacco in linea retta.  

Il Ba Gua Zhang è per il praticante un eccezionale metodo di rilassamento fisico, esercizio per lo sviluppo del pensiero e della concentrazione della Mente (Yi) e favorisce, tramite movimenti lenti e l'assunzione di particolari posizioni, lo scorrere dell'Energia Interna (Qi).

ORIGINE DEL BA GUA ZHANG  

Dong Haichuan (董海川, 1797-1882), è da molti considerato il fondatore del Ba Gua Zhang. È nato nel villaggio Zhujiawucun (朱家坞村), nella provincia di Hebei. Secondo alcuni sarebbe nato nel 1797, per altri nel 1813. Alcuni forniscono date completamente differenti. In origine si sarebbe chiamato Dong Mingkui (董明魁). Il giovane Dong era appassionato di arti marziali e divenne presto famoso per la sua abilità. Intorno al 1853, Dong Haichuan intraprende un lungo viaggio attraverso la Cina. Durante questo viaggio egli avrebbe appreso i principi della “camminata in cerchio” (Ba Gua Zhang). Si narra che ricevette gli insegnamenti da un eremita taoista dei monti Jiuhuashan (九华山) in Anhui, il cui nome secondo alcuni autori sarebbe  Bi Dengxia (畢澄霞). Nel 1864 circa, Dong si trasferì a Pechino dove lavorò alle dipendenze del Principe Su. Nel palazzo di questo principe, Dong si rivelò un incredibile praticante di arti marziali. Sulla stele commemorativa eretta nel 1883 sulla sua tomba, si possono leggere i nomi dei suoi discepoli. Si dice che i nomi su questa stele appaiano nell'ordine in cui Dong avrebbe iniziato ad insegnare. È risaputo che Dong Haichuan accettava solo studenti che erano già esperti di un altro stile di arti marziali; infatti Dong insegnava il Ba Gua Zhang basandosi su ciò che già i suoi allievi conoscevano.

Nel 1881, a Pechino, Dong Haichuan accetta come allievo, il giovane Zhang Zhaodong (张兆东, 1865-1940), che diverrà un famoso combattente esperto di Xing Yi Quan e di Ba Gua Zhang, maestro di queste arti fra fine ‘800 ed i primi decenni del secolo scorso a Tianjin 天津 (Cina). Il suo primo nome era Zhang Zhankui (张占魁). Zhang Zhaodong nacque nel villaggio Houhongyancun (后鸿雁村), nella provincia dello Hebei. Figlio di poveri contadini non poté permettersi gli studi, perciò si dedicò alla pratica delle arti marziali e presto iniziò la pratica dello Xing Yi Quan sotto la guida del celebre Liu Qilan (刘奇兰), 5° generazione dal fondatore dello Xing Yi Quan, Ji Long Feng (conosciuto anche col nome Ji Ji Ke). Zhang divenne popolare perché spesso combatteva contro le ingiustizie. Nel 1900 venne assunto dal governo locale per catturare ladri e criminali, una sorta di detective. Durante un incendio di una porta di Tianjin si occupò di rimuovere dell’esplosivo, guadagnandosi il rispetto del governatore della città. Negli ultimi anni della dinastia Qing (1644-1911) fece un combattimento con un fortissimo tedesco, che aveva vinto sei medaglie nella competizione delle “Sei Nazioni”, battendolo. Nel 1911, con Li Cunyi (李存义), fondò l’Associazione dei Guerrieri Cinesi di Tianjin (天津中华武士会, Tianjin Zhonghua Wushi Hui) ed iniziò ad insegnare Wushu. Nel 1918 partecipò assieme a Li Cunyi ed altri importanti maestri, alla competizione dell’Associazione Marziale delle Diecimila Nazioni (万国赛武大会, Wanguo sai wu dahui), dove raccolse la sfida di un russo e vinse. Sempre in quell’epoca si narra che le coste di Tianjin erano infestate di pirati e che Zhang saltò su un battello di questi criminali e sconfisse i quaranta marinai a bordo. Negli anni dal 1929 al 1934 partecipa alle più importanti manifestazioni di Guoshu. Nel 1938 si ammala di cancro all’esofago che lo condurrà due anni più tardi alla morte.

Per la scuola Cheng Ming e la sua genealogia occorre tener presente che Zhang Zhaodong, già famoso esperto in Xing Yi Quan e Ba Gua Zhang, accettò come allievo interno nel 1923 a Tianjin, Wang Shujin (王树金, 1905-1981), fondatore della Cheng Ming, che restò al suo fianco per apprendere e perfezionare queste arti fino alla morte del maestro nel 1940.

 

IL BA GUA ZHANG DELLA SCUOLA CHENG MING

All'interno del Sistema Zhong Nan, il Ba Gua Zhang basato su movimenti circolari, fluidi e spesso evasivi, è spesso considerato lo stile complementare dello Xing Yi Quan, che si basa sulla camminata rettilinea e su movimenti esplosivi. E' di fatto l'arte più complessa e pertanto riservata agli allievi di livello molto avanzato. La sua pratica porta cambiamenti molto profondi, ma affinchè avvengano è necessario un allenamento fisico intenso e costante ed una mente sempre concentrata con la disponibilità al cambiamento. L'approccio allo stile si ha con la caratteristica "camminata in cerchio" e l'apprendimento della prima forma di base, il Ba Mu Zhang 八母掌 (Otto Palmi Madre) a cui si giunge anche attraverso i singoli cambi sul posto. Successivamente si passa ad un livello molto avanzato a forme complesse sia a mani nude che con armi.

Il Corso

Il Ba Gua Zhang è riservato ad allievi avanzati e molte forme a mani nude o con armi insegnate nella Cheng Ming sono rivolte solo ad Allievi Interni.

Detto ciò è opportuno che le basi di questa particolarissima e assai complessa arte, siano assunti anche da chi ha meno pratica, comunque non da neofiti di stili interni. Le basi del Ba Gua sono quindi studiate all'interno del corso di Xing Yi Quan e quindi assunte da quegli allievi che hanno già pratica di Taiji Quan. 

Orari

Lunedì

Martedì

Mercoledì

Giovedì

Venderdì

Sabato

Taiji Quan

dalle 09:00 alle 10:00

Corso Base

Istituto Yoga Moksha - V.le Europa, 115

Qi Gong Integrato

dalle 11:30 alle 12:30

Corso Unico

Istituto Yoga Moksha - V.le Europa, 115

Taiji Quan

dalle 09:00 alle 10:00

Corso Base

Istituto Yoga Moksha - V.le Europa, 115

Qi Gong Integrato

dalle 11:30 alle 12:30

Corso Unico

Istituto Yoga Moksha - V.le Europa, 115

Zhong Nan

dalle 10:00 alle 11:00

Laboratorio di Pratica ISTRUTTORI e ALLIEVI

Palestra della Scuola Puccini - Via del Larione, 33

Zhong Nan

dalle 11:00 alle 12:00

LEZIONI SPECIALI e TEMATICHE

Palestra della Scuola Puccini - Via del Larione, 33

Taiji Quan

dalle 15:00 alle 16:00

Corso Base

Istituto Yoga Moksha - V.le Europa, 115

Taiji Quan

dalle 16:00 alle 16:30

Corso Avanzato

Istituto Yoga Moksha - V.le Europa, 115

Taiji Quan

dalle 15:00 alle 16:00

Corso Base

Istituto Yoga Moksha - V.le Europa, 115

Taiji Quan

dalle 16:00 alle 16:30

Corso Avanzato

Istituto Yoga Moksha - V.le Europa, 115

Xing Yi Quan

dalle 20:00 alle 21:00

Corso Unico

Palestra della Scuola Villani - Via U. della Faggiola, 64

Bagua Zhang

dalle 21:00 alle 21:30

Corso Base

Palestra della Scuola Villani - Via U. della Faggiola, 64

Taiji Quan

dalle 20:00 alle 21:00

Corso Base

Palestra della Scuola Villani - Via U. Della Faggiola, 64

Taiji Quan

dalle 21:00 alle 21:30

Corso Avanzato

Palestra della Scuola Villani - Via U. Della Faggiola, 64

Taiji Quan

dalle 20:00 alle 21:00

Corso Base e Avanzato

Palestra della Scuola Villani - Via U. Della Faggiola, 64

Xing Yi Quan

dalle 21:00 alle 21:45

Armi e applicazioni

Palestra della Scuola Villani - Via U. della Faggiola, 64